menù principale


I ROMANZI di URANIA
  caesar_dedicata a Monicelli dalla rivista Mystero


Le schede che seguono presentano le principali informazioni sui fascicoli della collana e, volutamente, riportano le "brevi introduzioni" che nel tempo hanno accompagnato i lettori di URANIA sin da "... quei gustosi cappelli introduttivi ...", per dirla come Luigi Cozzi (nell'interessante DOSSIER FANTASCIENZA pubblicato dal n. 7 su Mystero), scritti inizialmente e per gran parte da Giorgio Monicelli che eseguiva e curava anche le traduzioni, spesso firmandosi sotto lo pseudonimo di Tom Arno. Alcune note inoltre accompagnano le su dette introduzioni con riferimenti a pubblicazioni originali, traduzioni, saggi, films. In ogni caso per ulteriori notizie potete consultare online il ben noto Catalogo SF, Fantasy e Horror di E. VEGETTI, P. COTTOGNI ed E. BERTONI

< G. Monicelli

razzosx

1952
(dal n. 1 - al n. 6)

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - >

       
  cop n.1


n. 1 LE SABBIE DI MARTE di Arthur Clarke
(1° edizione 10 Ottobre 1952)
Titolo originale: The Sands Of Mars - Traduzione di Maria Gallone

"Classico romanzo di "fantascienza", per usare un neologismo abbastanza efficace, Le Sabbie di Marte descrive il viaggio inaugurale dell'astronave "Ares" - prima nave di linea regolare fra i pianeti - e le lotte di un gruppo di pionieri del XXI secolo per colonizzare le rosse distese desertiche del pianeta Marte. E' una lotta affascinante e paurosa su un mondo in agonia dove non esiste quasi più traccia di vegetazione e l'aria è così povera di ossigeno da essere praticamente irrespirabile. Ma la fine del romanzo darà al lettore la più straordinaria - e la meno impossibile - delle sorprese... Le Sabbie di Marte è un autentico capolavoro della narrativa a sfondo fantascientifico. Non per nulla il suo autore, Arthur C. Clarke, è un noto scienziato, membro della British Astronomical Assiciation e Presidente della Società interplanetaria britannica."
© A. M. E.

   
 

In appendice:
Romanzo a puntate OLTRE L'INVISIBILE di Clifford Simak
Varietà Le vergini folli del Sistema Solare
L. 150 Copertina C. Caesar

Nota: di questo fascicolo è stata pubblicata copia anastatica (non riunita in fascicoli con copertina semilucida) - ulteriori su "i primi numeri" in DELOS
Ristampa su URANIA n. 402 >
< A Sciene Fiction Book Club selection - Pocket Books, n. 989, Febr. 1954
1° Ed. Gnome Press edition, Aprile, 1952

 

       
   

n. 2 IL CLANDESTINO DELL' ASTRONAVE di Lester del Rey
(1° edizione 20 ottobre 1952)
Titolo originale: Marooned On Mars - Traduzione di Franca Molo

"Si torna ancora su Marte! Ecco una buona notizia per gli aficionados del rosso pianeta e dei romanzi che ne trattano! Ma nel Clandestino dell'Astronave i cultori di URANIA affrontano per la prima volta il problema degli abitanti di Marte. Esistono veramente creature intelligenti e incivilite sul pianeta agonizzante? Un gelido vento ne spazza le distese dsertiche, facendo rabbrividire i licheni e la misera vegetazione che stenta sul terreno sabbioso; l'aria è troppo sottile per qualunque vita animale, e quando un gruppo di audaci pionieri vi si avventura, un sepolcrale silenzio li accoglie e terrorizza. Pare che la natura, violata in uno dei suoi misteri, voglia inesorabilmente vendicarsi; poi, nell'allucinante scenario di un mondo sconosciuto, giù giù nei suoi recessi più profondi, il tormentoso interrogativo trova risposta. Vibrante d'incontenibile energia un giovane eroe lunare, già figlio della terra, si inserisce nella trama del racconto e vive la sua più strabiliante avventura..."© A.M.E.

cop n. 2  
   

In appendice:
Romanzo a puntate OLTRE L'INVISIBILE di Clifford Simak
Curiosità scientifiche: Pianeti perduti
L. 150 Copertina C. Caesar

   

       
  cop n. 3

n. 3 L'ORRENDA INVASIONE di John Wyndham
(1° edizione 10 Novembre 1952)
Titolo originale: The Day Of Triffids - Traduzione di Maria Bulgheroni

"'l'ora dei trifidi' scrive un illustre critico che lesse questo primo romanzo di Wyndham in manoscritto' è un libro del tipo di quelli che assicurarono la celebrità al giovane H. G. Wells, e che da allora sono sempre stati imitati senza successo. Il fallimento degli imitatori fu determinato da errori che john Wyndham è riuscito ad evitare'. La storia che Wyndham ci racconta è si, fantastica e immaginosa come tutte quelle che fanno parte del repertorio di Wells; il suo pregio però deriva non solo dal vivido potere d'immaginazione dell'autore, ma sopratutto dalle sue alte doti di scrittore, dall'abilità con cui è riuscito a rendere scientificamente credibili le stranezze della sua storia e a popolare di caratteri vivi e reali l'assurdo sfondo su cui essa si svolge. I Trifidi, strane piante malaugurate, originariamente sviluppate per la loro possibilità di fornire oli di prima qualità, erano un prezioso patrimonio per il genere umano; e tali rimasero fino a tanto che le condzioni permisero all'uomo di esercitare il loro primato. Ma quando un improvviso disastro privò gli esseri umani del solo dono che assicurava loro questo primato, la vista, i trifidi, in tenace agguato, divennero una vera e spaventosa minaccia. Quel che accadde allora è raccontato qui da uno dei pochi fortunati che scamparono al disastro. La sua storia è fantastica e paurosa, ma assolutamente plausibile e affascinante come solo una vera opera d'immaginazione può essere. Benchè l'autore abbia pubblicato un certo numero di racconti sotto vari pseudonimi, questa è la prima opera che compaia sotto il nome di John Wyndham e siamo sicuri che produrrà una viva impressione. -1. Comincia la fine. - 2. La comparsa dei trifidi. - 3. La città brancolante. - 4. Ombre di prima. -5. Una luce nella notte. -6. Incontri. -7. Conferenza. -8. Fallimento. -9. Evacuazione. -10. Tysham. -11. ...E avanti. -12. Vicolo cieco. -13. In viaggio con la speranza. -14. Shirning. -15. Il mondo si restringe. - 16. Si riprendono i contatti. -17. Ritirata strategica." © A. M. E.

   
 

In appendice:
Romanzo a puntate: OLTRE L'INVISIBILE di Clifford Simak
Varietà La vita ebbe orinine nell'atmosfera? - Perchè gli insetti hanno sei zampe?
La Sfinge Moderna a cura di Cielo d'Alcamo
L. 150 Copertina C. Caesar - Illustrazioni interne di Jacono
Nota: di questo romanzo è nota la trasposizione cinematografica "IL GIORNO DEI TRIFIDI" Regia: Steve Sekely USA/GB 1963-94'
a destra:
c. 1951, HB/DJ, Doubleday, 222 pages. Book club edition
a lato su Collier's Magazine 06/01, (dal 06/01 al 03/02 del 1951)
anche Ed. Popular Library , New York Marzo 1952 n. 411
versione comic su UNKNOWN WORLDS of science fiction vol. 1 n. 1 '75
Woman 20-04-51 magazine UK 1° di 5 parti The revolt of the Triffids

 

       
   

n. 4 IL FIGLIO DELLA NOTTE di Jack Williamson
(1° edizione 20 Novembre 1952)
Titolo originale: Darker Than You Think - Traduzione Tom Arno

"Il ritorno dalla Mongolia della spedizione del celebre prof. Mondrick segnerà forse l'inizio di un'era nuova nella storia dell'umanità. Perchè in una certa cassa che gli esploratori portano dal deserto di Gobi sono contenute le prove di una guerra spietata e segreta, che si combratte da innumeri millenni. E il campo di battaglia è il subcosciente stesso della razza umana, dove il Maligno sembra sferrare i suoi colpi più mortali e insidiosi. Perchè il genere umano, ha scoperto Mondrick, è un ibrido: il sangue dell'Homo sapiens è, ormai, contaminato da quello dell'Homo lycanthropus, l'atichisima razza caina... Ma la scoperta di Mondrick esige le sue vittime e un orrendo pericolo minaccia di nuovo l'umanità. Le forze del male sono scatenate e gli angeli ribelli tentano ancora una volta di rialzare il capo. Metapsichica e psicocinesi sono le strane scienze a cui questo romanzo senza precedenti nella letteratura del "soprannaturale" sembra ispirarsi. E' un romanzo che non si dimentica!"
© A. M. E.

cop n. 4  
 

In appendice:
Romanzo a puntate: OLTRE L'INVISIBILE di Clifford Simak
Curiosità scientifiche: recentissime dalle galassie, astri senza fine, la stella più piccola che conosca, velocità...astronomiche, quanto vale il nostro corpo, si riparla del serpente di mare.

Nota: ristampa del 26 luglio 1964 - URANIA n. 342
L. 150 Copertina C. Caesar

   

       
  cop n. 5

n. 5 IL TERRORE DELLA SESTA LUNA di Robert A. Heinlein
(1° edizione 10 Dicembre 1952)
Titolo originale: The Puppet Masters - Traduzione Maria Gallone

"Un bel giorno di luglio del 2007, un disco volante, di 40 metri di diametro, atterra sulla pianura del Middlewest, presso la cittadina di Grinnell, Jowa. Dei sei agenti che le autorità mandano immediatamente presso la misteriosa astronave non si sa più nulla. Il disco non rivela, all'interno, nulla di sensazionale. Ma l'Orrore è sceso sulla Terra. Misteriosi grumi di materia vivente, mucillaginosa, pulsante s'insinuano sotto le vesti degli esseri umani a dominarne il sistema nervoso. E' il terrore che viene dal cielo: da un lontanissimo satellite planetario, il misterioso Titanio. E' una lotta senza quartiere, sovrumana, che si concluderà con una spedizione terrestre su Titano. Il Terrore della Sesta Luna è un romanzo che non si dimentica: e Robert Heinlein è il poeta degli spazi, il romanziere delle galassie. URANIA con questo romanzo presenta al pubblico italiano un capolavoro senza precedenti nella narrativa fantascientifica."
© A. M. E.

   
   

In appendice:
Romanzo a puntate: OLTRE L'INVISIBILE di Clifford Simak
Curiosità scientifiche: oltre la "cortina cosmica", oltre la velocità della luce, l'Universo è dunque infinito?, 50.000 Soli al secondo, come ebbe origine la materia?
L. 150 Copertina C. Caesar
Note: 1° ed. su Galaxy science fiction 09/51, 10/51, 11/51
a lato Galaxy sf, Sett. 1951

 

       
   


n. 6 LA LEGIONE DELLO SPAZIO di Jack Williamson
(1° edizione 20 Dicembre 1952)
Titolo originale: The Legion Of Space - Traduzione di Stanis La Bruna

"Definito un monumento d'avventure e di misteri scientifici, questo romanzo si svolge nel 30° secolo, tra i vari pianeti - che l'Uomo ha colonizzato - della Via Lattea. Ma un segreto più tenebroso e affascinante degli stessi cieli cosmici domina LA LEGIONE DELLO SPAZIO è AKKA, l'ultima enigmatica speranza per l'umanità del 3.000! E' il segreto è custodito dalla bellissima Aladoree Anthar, la maliarda del cosmo... L'allegro e grasso Giles Habibula, lo scaltro Jay Kalam, il titanico Hal Samdu sono gli uomini che popolano l'universo nel 30° secolo; e volano su astronavi immense, signori dei più grandi segreti della scienza, ma non più felici dell'uomo del 1950... La Legione dello Spazio è un romanzo che si ricorda per tutta la vita."
© A. M. E.

cop n. 6  
 

In appendice:
Romanzo a puntate: OLTRE L'INVISIBILE di Clifford Simak
Curiosità scientifiche: fatti e misfatti di meteoriti, un bombardamento continuo, Lo sciame spettacolare del 1913,
L. 150 Copertina C. Caesar - illustrazioni Jacono
Note: < Astounding - Aprile 1934-Agosto 1934, cover Brown - anche su "La Legione dello Spazio" su Libra, Bologna, 1969

   



1 - 2 - 3 - 4- 5 - 6 - >


Moebius
2001

alto

Menù principale