Fanzine
Piero Borgo
 


Virgil Finlay
1914 - 1971

 

La Sentinella

Agli inizi del 1976 alcuni giovani del Vomero - quartiere di Napoli - entrarono in contatto in vario modo, "complici" le varie conferenze sull'insolito, allora molto di moda e non solo a Napoli. Il collante comune era la SF ma qualcuno di noi s'interessava anche di archeologia insolita, di astrologia, del cinema di Roger Corman ed altro. Gaetano Sorrentino, l'elemento più dinamico del gruppo, ci riunì a casa sua e decidemmo di far nascere il Centro Ricerche Yuri Gagarin. Prendemmo la sede in via Enrico Alvino 2, sempre al Vomero, organizzammo piccole conferenze su vari argomenti, diffondemmo le nostre attività per tutta Napoli, anche grazie ad una trasmissione che tenevamo presso una radio libera, fummo intervistati da qualche emittente televisiva, pubblicizzati da giornali e riviste e, di conseguenza, le adesioni divennero ben presto numerose. Nel periodo d'oro avevamo circa 50 soci, quasi tutti attivi. Creammo vari gruppi di lavoro e le cose andarono bene per molti mesi. la sentinella n. 1 anno II 1977Poi la decisione, sempre di Gaetano, di dar vita a "LA SENTINELLA", rivista amatoriale di SF che nacque nel Novembre del 1976. Direttore Gaetano Sorrentino, Vicedirettore Piero Borgo, poi collaboravano Serenella Pinto, che disegnò due belle copertine, Andreina Loddo e Maurizio Cimmino. Oltre alla SF, c'erano anche articoli di ufologia, archeologia , cinema e la recensione ai libri della Casa Editrice Nord di Milano. Il primo numero uscì in occasione della prima mostra del libro, rivista e fumetto di SF, organizzata del Centro Ricerche Yurj Gagarin dal 4 al 12 Dicembre del 1976 nella sede del Centro. In occasione della seconda mostra che si tenne nella Cappella Santa Barbara al Maschio Angioino a Napoli dal 4 al 12 Dicembre 1977 uscì il secondo numero. Con i suoi limiti e difetti, piacque abbastanza. De "LA SENTINELLA" hanno parlato il "GIORNALE DEI MISTERI", oggi al 35° anno di vita, ROBOT n.26, PANORAMA del 14 Marzo 1978 n.621. In occasione della seconda mostra fu bandito il premio di narrativa LOVECRAFT, vinto da un giovanissimo Gian Filippo Pizzo di Palermo, oggi un nome nella SF. Poi, imprevisto, il black-out. La redazione si sciolse per vari motivi e la fanzine scomparve. Tentammo di ripartire con una serie di conferenze tenute nella Biblioteca "BENEDETTO CROCE" , sempre al Vomero, invitando anche giornalisti del Giornale dei Misteri, ma fu un fuoco di paglia. Chiuse anche il Centro , perchè i tempi erano cambiati per ognuno di noi in vari modi.

la sentinella n. 0 1976
La Sentinella n.0, 1976
da Avatar
40° anni di fandom in Italia

Gaetano ed io tentammo nel 1978 un concorso fotografico nazionale sull'insolito ma andò male. Ognuno prese la propria strada e soltanto recentemente, per pura causalità, Gaetano mi ha scritto da Alatri, dove abita, e abbiamo ripreso i contatti telefonici e via e-mail. Degli altri non so più niente. La rivista Avatar realizzò nel Settembre del 2001 un catalogo illustrato della mostra sul fandom al Festival di sf di Trieste. A pagina 5 si parla della SENTINELLA, che appare, come primo numero, a pagina 48. Un'ultima annotazione piacevole. Al recente premio AKERY di narrativa varia, che organizzo da anni ad Acerra, quest'anno ha partecipato uno scrittore di SF del Vomero e, parlando con lui di varie cose, mi ha detto di essere stato uno dei tanti visitatori della seconda mostra - quella del 1977 - che ricorda ancora con piacere. So che sta organizzando belle cose a Napoli per la SF e non ci resta che incrociare le dita.

Piero Borgo, dicembre 2005

(fine)

 
scrivi/leggi commenti [ Commenti ] segnala segnala questo articolo stampa
[Articoli correlati]
link esterni [Risorse Web]
Questo articolo stato letto da visitatori
 


Doc Moebius

Menù principale


(C) 2005 - URANIAsat - Testi e immagini sono di proprietà dei rispettivi Autori & Editori.